Comparsi i DEPUTATI dell'Hospitale Antonio CASTAGNA, Cristoforo TORRICELLI e Bartolomeo PERI, ottengono dal Cap. Regg. Gio. Carlo BESLER di Urania, che venga data facoltà ad una ragazza TROVATELLA dell'Hospitale, di 12 anni, "creatura allevata" da Elisabetta Lotto di Sonvico con l'aiuto di un suo figlio adulto di nome Antonio, di andarsene per conto suo ritenendo che detta ragazza sia ormai "in età sufficiente per poter conoscere quello che deve fare", liberandola così dalle cure dell'Hospitale.

1 luglio 1676
Segnature
Segnatura:
FO 392pl. 1/2

Quartiere:

Luoghi:

Relazioni

Quartiere

Luoghi

Inventario