Cerimonia per la messa a tetto delle case operaie di Molino Nuovo

5 luglio 1947
Inaugurazione case nuove Molino Nuovo (originale)
Tipologia
negativo
Natura
complessa
Indicazioni sul soggetto
Cerimonia per la messa a tetto delle case operaie di Molino Nuovo, il grande caseggiato promosso dalla Società cooperativa di costruzione Rione Madonnetta, edificato nel 1947 lungo l’attuale Via Marco da Carona su progetto degli architetti Beeler e Eugenio e Agostino Cavadini.
Autore
Vincenzo Vicari
Consistenza rilevata
Tipologia:
fototipo/i
Quantità:
35
Segnature
Segnatura:
LE 2279
Tipologia:
originale
Cromatismo
b/n
Materia e tecnica
bromuro d'argento / pellicola
Tecnica esecutiva
negativo al bromuro d'argento
Supporto
pellicola
Formato
35 mm
Note
“L’iniziativa di maggior impatto nel settore si ebbe nel 1946 con la costituzione a Lugano della Società cooperativa di costruzione Rione Madonnetta, presieduta dall’ingegnere Paolo Regazzoni, che faceva capo per sostegno tecnico e finanziamenti alle società zurighesi Bau A.G. e Bank für Anlagewerke, e che nell’ottobre di quell’anno, impiegando fino a 160 operai, aveva dato avvio alla costruzione di un grande caseggiato di otto unità abitative e un numero complessivo di 80 appartamenti, nella zona adiacente al Ricovero comunale di assistenza, lungo l’attuale via Marco da Carona che collega via Madonnetta a via Ferri. Con quel complesso realizzato nel corso del 1947 su progetto degli architetti Beeler di Zurigo e dei locarnesi Eugenio e Agostino Cavadini, poi presto passato in proprietà alla Cassa pensioni fra gli impiegati del Comune di Lugano (1950), il comprensorio della periferia cittadina si arricchiva di un insieme di 166 moderni appartamenti, alleggerendo così la pressione abitativa che i ceti più modesti avevano subìto nel primo mezzo secolo del Novecento.”
(Carlo Agliati, La tribù degli sfollati: espulsioni dal quartiere, in Sassello. Il quartiere frainteso, Lugano 2015).

Bibliografia: "Popolo e libertà", 8 luglio 1947
Descrittori
case operaie
inaugurazione
edilizia
case popolari
Consultabilità
Consultazione libera, secondo regolamento interno ASL
Responsabilità
Data compilazione:
2 novembre 2020
Azione:
pubblicazione
Compilatore:
Damiano Robbiani

Relazioni

Persona

Tema

Quartiere

Luoghi

Inventario