ANTONIO SOLDATI confessa d'aver ricevuto in prestito da Don GIULIO RIVA di Lugano, Lire 200 di Milano, che sono servite per pagare i diversi debiti fatti nella fabbrica del coro della chiesa di Porza.

17 marzo 1774
Segnature
Segnatura:
II Cotti 10a/82

Relazioni

Quartiere

Luoghi

Inventario