"Ill.mi e Potentissimi Signori, Giuseppe POZZI umilissimo servo e suddito delle Signorìe loro Ill.me e Potentissime, HA LIRE DIECIMILA moneta di Milano in grida di Lugano, DA UN BENEFATTORE acciò ottenga dal Ven.do OSPITALE di Lugano un FONDO STABILE abbondantemente corrispondente a detta somma, e che questo fondo stabile rimanga in perpetuo amministrazione del detto Ospitale con la sola OBBLIGAZIONE di DARE ANNUALMENTE al SIG.r ARCIPRETE e alli QUATRO altri SS.ri CANONICI PARROCHI LIRE 250, idest Lire CINQUANTA PER CIASCUNO

16 agosto 1787
Segnature
Segnatura:
FO 398 pl. 3/63

Luoghi:

Relazioni

Luoghi

Inventario