Villa Tanzina a Loreto prima della sua demolizione

gennaio 1942
Vecchia Villa Tanzina (originale)
Loreto
Tipologia
negativo
Natura
semplice
Forma specifica
esemplare singolo
Indicazioni sul soggetto
Riproduzione di una fotografia dell'esterno di Villa Tanzina a Loreto, demolita nel 1907, che fu proprietà dell'esule piemontese Abbondio Chialiva (1800-1870). La tenuta si affacciava sul lago Ceresio a fianco della Villa Malpensata. La costruzione era composta da un corpo centrale e da due edifici laterali, il cui registro inferiore era caratterizzato da un bugnato liscio.
Autore
Vincenzo Vicari
Consistenza rilevata
Tipologia:
fototipo/i
Quantità:
1
Segnature
Segnatura:
MA 83
Tipologia:
originale
Cromatismo
b/n
Materia e tecnica
bromuro d'argento / pellicola
Tecnica esecutiva
negativo al bromuro d'argento
Orientamento
verticale
Supporto
pellicola
Formato
13x18
Note
Villa Tanzina era in origine una tenuta signorile di proprietà degli eredi del conte Ernesto Tanzi. L'edificio fu acquistato dal piemontese Abbondio Chialiva (1800-1870) nell'inverno del 1842 e divenne rifugio per numerosi esuli politici nell'epoca risorgimentale. La villa fu venduta nel 1865 alla famiglia Nathan e successivamente demolita nel 1908.
Bibliografia: Pietro Montorfani, Abbondio Chialiva (1800-1870). Vita e processi di un esule piemontese a Lugano, Lugano 2016 (Pagine storiche luganesi 27), pp. 27-42.
Interventi conservativi
Ente responsabile:
Istituto svizzero per la conservazione della fotografia, Neuchâtel
Ente finanziatore:
Memoriav
Data intervento:
2015
Descrittori
riproduzione
Consultabilità
Consultazione libera, secondo regolamento interno ASL
Responsabilità
Data compilazione:
01.04.2019
Azione:
pubblicazione
Compilatore:
Oriana Montanari

Relazioni

Fotografia

Persona

Tema

Quartiere

Luoghi

Inventario