Casa Carlo Cattaneo

XIX secolo
Numero d'inventario
Numero:
08-202-A
Inventario:
UPCL
Numero:
A6427
Inventario:
UBC
Parcella
517
Indirizzo
Strada di Gandria 4, 6976 Lugano-Castagnola
Tutela
Tutela:
588
Storia
Attestata sin dal Seicento come casa di campagna della famiglia Maggi, passò ai Peri all’inizio del secolo successivo. Nell’Ottocento ospitò visitatori illustri come l’eroe polacco Tadeusz Kościuszko (1816) e soprattutto, per lungo tempo, Carlo Cattaneo (1849-69), l’intellettuale milanese che si rifugiò in Ticino e che qui morì in una camera del secondo piano. Trasformata in un ristorante con pensione, prima dalla ditta Bucher & Durrer e poi dalla famiglia Taddei, nel Novecento accolse gli esuli lettoni Rainis e Aspazija nei primi due anni del loro soggiorno ticinese (1906-08). Dal 1980 al 2019 è stata sede dell’Archivio storico della Città di Lugano.
Responsabilità
Data compilazione:
25.02.2021
Compilatore:
Federica Alamia

Relazioni

Fotografia

Documento

Opera d'arte

Tema

Quartiere

Luoghi

Inventario