Cattedrale di S. Lorenzo

Tipologia
Edificio di culto
Numero d'inventario
Numero:
A22
Inventario:
UBC
Numero:
09-101-A
Inventario:
UPCL
Parcella
1015
Indirizzo
via Borghetto 2, 6900 Lugano
Tutela
Tutela:
586
Storia
Sorta su un antico luogo di sepoltura, la chiesa pievana di S. Lorenzo è registrata per la prima volta nel IX secolo. L’epoca del suo massimo splendore è però quella rinascimentale, che vede dapprima l’istituzione di una fabbriceria (1446), poi la costruzione di una cappella dedicata alla Madonna delle Grazie (1494), vero e proprio ex voto della comunità del borgo scampata alla peste. L’elegante facciata, attribuita a Tommaso Rodari da Maroggia (1517), assieme alla Crocifissione di Bernardino Luini in S. Maria degli Angeli (1529), è la più alta testimonianza del Rinascimento in territorio luganese. Diventata cattedrale nel 1888, la chiesa è stata restaurata nel 1905-10 e nel 2010-17.    
Responsabilità
Data compilazione:
14.01.2021
Compilatore:
Federica Alamia

Relazioni

Fotografia

Iconografica

Documento

Fascicolo

Opera d'arte

Tema

Quartiere

Luoghi

Inventario